Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’alternanza scuola-lavoro è stata introdotta con legge n. 107/2015 allo scopo di creare un collegamento tra la scuola e il mondo del lavoro. In particolare sono stati previsti percorsi di alternanza negli ultimi tre anni della scuola secondaria di secondo grado, per un totale di 200 ore nei licei e 400 ore nell'istituto tecnico, che possono essere svolte o con stage interni organizzati dall'istituto o durante il periodo delle vacanze estive.

In ognuna delle classi coinvolte è stato individuato un tutor scolastico con il compito di: contattare le aziende disponibili a ospitare gli allievi in alternanza, gestire le relazioni con il contesto in cui si sviluppa l’esperienza di alternanza scuola-lavoro, rapportandosi con il tutor aziendale; assistere e guidare lo studente nel percorso di alternanza, verificandone il corretto svolgimento.

Ecco come utilizzare la modulistica di seguito elencata:

POSSONO ESSERE SCARICATI E COMPILATI DALL'AZIENDA OSPITANTE: il documento di valutazione dei rischi (DVR); il registro delle presenze; il questionario del tutor. Una volta compilati, i documenti devono essere fatti pervenire via mail alla segreteria dell'Istituto alla fine dello stage (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o consegnati direttamente all'allievo affichè li faccia pervenire direttamente alla scuola.

POSSONO ESSERE SCARICATI E COMPILATI DALLO STUDENTE: il patto formativo (da compilare in ogni parte per l'attivazione dello stage); il questionario dello studente (da compilare alla fine dello stage). Una volta compilati, i documneti devono essere consegnati in ufficio Alternnaza Scuola - Lavoro o direttamente al tutor della scuola.

 

Per info rivolgersi alla prof.ssa Maria Grazia Milani

Vai all'inizio della pagina